Il Vinile ad "Alta Risoluzione" - Un ossimoro...

Parlare di alta risoluzione per un LP ha senso?

Il Vinile ad Alta Risoluzione – Un ossimoro…

Da qualche giorno ormai sta rimbalzando su Internet l’annuncio della “rivoluzionaria” scoperta di una sorta di startup austriaca in cerca di finanziamenti circa la possibilita’ di incidere dischi in vinile ad alta risoluzione grazie (sic!) alla tecnologia digitale…

http://exclaim.ca/music/article/high_definition_vinyl_may_soon_be_reality

Tecnicamente un segnale analogico ha risoluzione infinita… per quale cavolo di ragione dovrei masochisticamente passare da una risoluzione infinita a una soltanto alta?

sampling_rate

Orbene, “forse non tutti sanno che” le migliori incisioni su LP sono proprio quelle che:

  • Col digitale non hanno niente da spartire
  • Sono quelle registrate con poche tracce in origine
  • Sono quelle poco o nulla elaborate in fase di editing e mastering

Mi chiedo come periodicamente qualche testa d’uovo possa pensare di cavalcare la credulita’ popolare (ricordiamoci che al mondo c’e’ una percentuale altissima di analfabetismo funzionale) per tirare su qualche quattrino in questo modo. Siamo evidentemente nell’ambito del “Buttiamo li una novita’, la pubblicizziamo per bene e vendiamo, vendiamo, vendiamo….”

Intendiamoci: siamo nel mercato libero ed e’ diritto di tutti cercare il proprio spazio (non dimentichiamo che Trump corre per la Casa Bianca…), tuttavia non credete che sarebbe ora di fare chiarezza oltre che semplice mercimonio?

Addirittura Michael Fremer ha riportato la notizia… Io credo che uno come MF qualche disco lo abbia anche ascoltato in vita sua, ma neanche una parola di commento.

Vogliamo scrivere che il “segreto” della musicalita’ dell’analogico sta (anche) nella semplicita’ del processo di registrazione-incisione-riproduzione?

NeumannAM32B_lathe_1961

Complicare inutilmente questo iter, basato sulla finezza delle regolazioni, sulla sapiente taratura delle macchine, sulla messa a punto dei sistemi, introducendo pesanti elaborazioni del segnale non fa altro che introdurre i difetti del digitale sui supporti analogici… allora tanto vale rendere i CD piu’ rumorosi per farli sembrare degli LP!

Scusate lo sfogo “analogico”, ma voi cosa pensate di questi escamotage?

Loro la pensano così:

http://www.cnet.com/news/mastering-engineer-says-the-lp-is-the-most-accessible-high-resolution-music-format/

https://www.quora.com/Why-are-vinyl-records-considered-to-have-better-audio-quality-than-CDs-or-high-bitrate-MP3s

Un Saluto,

Germano Ricci

 

Leave a Reply