Recensione FEZZ Audio Silver Luna in Italiano da "Stereo i Kolorowo"

Un rapporto prestazioni/design molto vantaggioso e attraente. Un amplificatore davvero bello. Bravo!

Silver Luna FEZZ Audio Recensione in Italiano da “Stereo i Kolorowo”

Ancora una recensione del Silver Luna. Questa credo proprio che vi farà venire l’acquolina in bocca… consideriamo pi che si tratta del modello standard (non Prestige) di tre anni fa. Gustatevi le impressioni del recensore di Stereo i Kolorowo: rendono davvero giustizia al suono di questo piccolo mostro!

Questa recensione è tratta dalla rivista online Stereo i Kolorowo. Come al solito vi propongo la traduzione in italiano dell’articolo originale che potete trovare a questo indirizzo. Il materiale pubblicato è di proprietà della rivista Stereo i Kolorowo e tutti i crediti sono degli autori.

Tutte le risorse in Italiano sui prodotti Fezz Audio sono disponibili sul nuovo sito www.fezzaudio.it

 

Senza-titolo-1

FEZZ Audio Silver Luna

Prefazione

Conosciamo Fezz Audio da un po ‘di tempo. Per diversi mesi, stavamo cercando di pianificare un test dell’amplificatore Silver Luna. Ma il primo ostacolo che abbiamo affrontato è stato l’Audio Video Show di Varsavia a novembre e la conseguente mobilitazione del personale e delle attrezzature di Fezz Audio, e quindi le sorprendenti conseguenze di questa fiera. Bene, il fatto è che durante l’Audio Video Show, e subito dopo l’evento, l’azienda ha letteralmente esaurito tutto il suo primo stock di produzione iniziale di questi amplificatori. Avevo concordato di avere un  Silver Luna bianco o rosso a fine fiera. Sfortunatamente, tutte le unità di scorta disponibili sono partite per le loro destinazioni in tutto il mondo, in modo tale da portare gioia alle orecchie degli amanti della musica.

mosaico fezz

Fezz Audio

Un corriere è arrivato poche settimane fa, portando per me una spedizione dell’ultimo amplificatore a valvole Silver Luna, prodotto dalla nuova società polacca, vale a dire Fezz Audio. Sì, l’amplificatore è una nuova versione (ormai è la vecchia NdR) e il nome Fezz Audio è davvero un debutto sul mercato. Ma FEZZ Audio nasce da una nota azienda chiamata Toroidy.pl, che è rappresentata (tra gli altri) dai fratelli Tomasz e Maciej Lachowski, entrambi ben conosciuti nel settore. La famiglia Lachowski, compreso il padre – Lech Lachowski, si è concentrata fino ad ora (dal 1992) principalmente sulla progettazione e produzione di trasformatori conto terzi, e solo secondariamente per soddisfare le esigenze del segmento audio compresi i tipi di topologia “Single-Ended”. Recentemente è nata l’idea per progettare e implementare un’amplificatore a valvole, che sarebbe stato basato sui propri trasformatori toroidali.

E quindi, è stato creato un nuovo marchio “Fezz Audio”, con il suo primo amplificatore valvolare, che è stato chiamato poeticamente “Silver Luna”. La premiere ufficiale del prodotto si è svolta alla Fiera di Varsavia “Audio Video Show” nel novembre 2015. Inoltre, la società ha attualmente in preparazione una serie di ulteriori nuovi prodotti, tra cui un amplificatore di topologia SET che si baserà sui famosi tubi 300B, ovviamente utilizzerà anch’esso i trasformatori toroidali propri dell’azienda …

20637904_777954935709069_6105088766147252286_n

Come accennato in precedenza, l’amplificatore è dotato di propri trasformatori di uscita per altoparlanti e trasformatori di rete “toroidy.pl”. La stessa azienda produce trasformatori per aziende audio note come: Mytek Digital, Lampizator, Wile e molti altri. Inoltre, è necessario notare che FEZZ Audio possiede un proprio laboratorio e un laboratorio di verniciatura, dove producono i loro chassis per gli amplificatori. Può quindi produrre amplificatori su larga scala e in molte varietà di colori. È importante sottolineare che Silver Luna incorpora alcuni sviluppi di ricerca innovativi nel campo dei trasformatori toroidali per amplificatori a valvole,sappiamo che fino a poco tempo fa era comune nel dominio degli amplificatori a valvole utilizzare piuttosto i tradizionali trasformatori rettangolari basati su lamelle EI.

L’aspetto generale e il design

L’amplificatore arriva in una scatola di cartone piuttosto compatta. Sì, in effetti è una scatola piuttosto pesante, ma allo stesso tempo sia piatta che piuttosto piccola. Dopo aver disimballato, tutto diventa chiaro. La scatola contiene il corpo, il telaio dell’amplificatore, ma i tubi a vuoto non sono inseriti negli zoccoli. I tubi sono imballati separatamente in diverse scatole di cartone separate e sono inclusi all’interno. Il produttore raccomanda che dopo che il dispositivo sia stato rimosso dalla confezione di spedizione gli sia dato un po ‘di tempo per “riposare” dopo il viaggio. Dopo di ciò, possiamo procedere con l’installazione dei tubi a vuoto. Tutti i tubi provengono da Electro-Harmonix, una società che gode di una buona reputazione e offre affidabilità. È importante sottolineare che i tubi sono misurati e accoppiati. Sono anche assegnati in modo non ambiguo a ciascuna degli zoccoli.

P3103220

Vale la pena notare che Silver Luna è disponibile in quattro combinazioni cromatiche originali: Sky Blue (bianco e blu non più disponibile, ora è Bleach- bianco), Burning Red (rosso e nero), Big Calm (burgundy-black) e Black Ice (nero). Ed è quest’ultima versione che ho ricevuto. Come accennato, Fezz Audio ha una propria fabbrica, nella quale produce il telaio, oltre al proprio reparto verniciatura, quindi può produrre molte varietà di amplificatori senza ricorrere a terzi. Ciò non solo dà loro libertà di implementazione, ma offre anche spazio per una significativa razionalizzazione dei costi, ovvero per la produzione di apparecchiature di alta qualità a prezzi molto ragionevoli.

P3103245

La società Fezz Audio scommette su un design e uno stile molto particolare dei suoi amplificatori. Il telaio sembra piuttosto semplice ed economico, ma è davvero un design esteticamente piacevole, anche se visivamente minimalista. Il tutto ha uno stile un po vintage. Il telaio è costituito da una spessa lamiera di ferro, verniciata con precisione in una finitura laccata nera. Il ponte superiore del telaio è dotato di due calotte per i trasformatori: uno nella parte posteriore, un rettangolare allungato, montato trasversalmente, e uno circolare posizionato centralmente. Circolarmente attorno ad esso, come se fosse una ghirlanda, si trovano sei tubi a vuoto.

P3103257

Il pannello frontale non è affollato. Ci sono solo due manopole in alluminio, con uno stile fine anni ’70 . Sul lato destro c’è il selettore rotativo di tre sorgenti di segnale, e la sinistra c’è la manopola del volume. Al centro, in mezzo, c’è una targhetta ellittica in argento con il logo FEZZ Audio, incollata sul telaio. Tutto sommato, molto bello.

Il pannello posteriore è un po’ più abbondante, rispetto al frontale. La regione centrale è occupata da morsetti per i cavi dei diffusori (set separati per impedenze degli altoparlanti da 4 e 8 ohm). Sulla sinistra ci sono tre paia di prese di ingresso RCA e all’estremità destra c’è un connettore di rete IEC con un fusibile integrato. Adiacente a questo, c’è un interruttore di alimentazione di rete. L’attrezzatura poggia su quattro piedini in alluminio massiccio, con smorzatori in gomma.

Il Silver Luna è un amplificatore che si basa su quattro valvole a vuoto EL34, che lavorano nello stadio di uscita, e due tubi ECC83, che lavorano negli stadi per amplificatore e driver. I tubi  provengono da una società rinomata com’è Electro-Harmonix. La topologia dell’amplificatore è un Push-Pull, funzionante in classe AB1. L’interno dell’apparecchio è equipaggiato con componenti di rinomate aziende, ad esempio condensatori Nichicon FG Fine Gold, potenziometri Alps, il tipo “Supreme” di trasformatori toroidali di Toroidy.pl e altri. La potenza di uscita dell’unità è 2 x 35 watt.

Esperienza di ascolto

All’amplificatore ho collegato, in sequenza, tre coppie distinte di altoparlanti: il Pylon Diamond 25 da pavimento (efficienza 88 dB), poi l’AudioSolutions Overture O203F (91 dB), e poi il Vienna Acoustics Mozart Grand (90 dB) . Per finire, ho collegato i monitor da stand: lo Studio 16 Hertz Cato Three SE (87 dB). Per quanto riguarda i confronti con altri amplificatori ho collegato come alternativa : l’Audia Fligth FL Three S, l’Hegel H160, il Pioneer A-70AD e il Dayens Ecstasy III, nonché un amplificatore valvolare, il Cayin CS-55. La sala d’ascolto era di circa 30 mq. Un elenco dettagliato delle apparecchiature accessorie associate è elencato alla fine di questo testo.

P3273514

In qualche modo è diventato un’opinione comune e popolare che gli amplificatori valvolari (e specialmente quelli a basso budget) tendono ad essere spesso caratterizzati da un suono caldo, e forse anche con una colorazione addolcita, con una leggera lentezza nella loro rappresentazione, così come una certa foschia che copre o maschera i dettagli del suono. Un suono distanziato e pieno di “cotone”. Beh no. Non proprio. Un amplificatore valvolare progettato ed eseguito con diligenza può funzionare come (e meglio di Ndr.) un buon transistor. Detto questo, non voglio affermare che Fezz Audio abbia un suono al cento per cento simile a un transistor, perché in realtà ha un medio molto gradevole e caldo, che è molto piacevole all’ascolto, ma voglio sottolineare che l’amplificatore non ha i mitici inconvenienti sopra menzionati di un tipico valvolare economico.

Uno dei punti di forza di questa unità è la sua capacità di presentare un suono dei diversi strumenti melodioso e armonioso . Questo si manifesta ed è chiaramente udibile nelle vibrazioni delle corde della chitarra. Puoi sentire le loro vibrazioni e il tintinnio, sia i toni più forti e più deboli, quelli più forti e quelli impercettibili. È possibile ascoltare l’esatto sustain e lo stallo delle onde sonore e le risonanze dell’aria all’interno e attorno a strumenti specifici. Lo stesso è vero anche nel contesto di altri strumenti a corda, come il violino, il pianoforte, il violoncello, il contrabbasso, ma è anche percepibile nel caso di trombe, sassofoni, ecc. Non è pratica comune essere in grado di fornire tali livelli di prestazioni in generale. In particolare un tipo di dispositivo di budget di livello base, in grado di offrire capacità così avanzate da poter dipingere la struttura sonora realistica dei vari strumenti è un caso unico. Nessun dubbio, il prodotto Fezz Audio si occupa di quest e cose molto bene. Inoltre, l’amplificatore è in grado di fornire una ottima separazione dei diversi suoni, può isolarli, separarli gli uni dagli altri, in modo da posizionarli in modo uniforme e preciso nello spazio, definirne la dimensione e il peso, ma anche mostrare molto sfumature, dettagli e velocità e il sustain del suono. OK, forse non sta facendo questo lavoro con la massima cura e meticolosità di dispositivi come Hegel H160 o Audia Flight FL Three S, ma in realtà lo sta facendo molto bene. Più che soddisfacente. Inoltre, l’amplificatore è in grado di fornire una separazione di questi suoni, può isolarli, separarli gli uni dagli altri, in modo da posizionarli in modo uniforme e preciso nello spazio, definirne la magnitudine e il peso, ma anche mostrare molto sfumature, dettagli e velocità e l’allungamento del suono. OK, quindi forse non sta facendo questo lavoro con la massima cura e meticolosità di dispositivi come Hegel H160 (3700€) o Audia Flight FL Three S (2750€), ma in realtà lo sta facendo molto bene. Più che soddisfacente.

P3273519

Il corpo del suono di questi amplificatori è caratterizzato da una presentazione forte e satura che si basa su un basso robusto ed articolato. Gode sia di molta plasticità, vividezza, ma anche dettaglio. Non è una presentazione meticolosa, sebbene sia abbastanza accurata e soprattutto molto selettiva. I contorni dei suoni sono tracciati in modo deciso e chiaro, hanno un riempimento ricco di sostanza, si può percepire una gamma tonale più che sufficiente. Un’impostazione che rende gli strumenti reali e diretti. E’ dotato di anima.

Silver Luna offre un suono chiaro con una separazione corretta e un posizionamento spettacolare delle sorgenti sonore virtuali, oltre a una dinamica straordinaria (rispetto alla sua capacità di potenza in uscita). Questo garantisce un ampio palcoscenico sonoro con una buona gradazione di piani, anche se la maggior parte dell’azione e degli eventi si svolgono nella parte anteriore del palco. Inoltre, il Fezz Audio, sebbene costruito su tubi elettronici, non tende troppo chiaramente verso un riscaldamento della gamma media, preserva l’integrità di questa gamma, con un senso di analisi appropriato e con una forte dose di neutralità. Questo è il motivo per cui la musica, inclusa la voce, suona non solo emotiva e sensuale, ma anche realistica, senza alcun artificio o esagerazione. Eufemisticamente, il suono è pulito e convincente.

Infine, alcune parole sulle configurazioni con i vari tipi di altoparlanti. In sequenza, ho collegato tre tipi di coppie di diffusori da pavimento: il Pylon Diamond 25 (efficienza 88 dB), l’AudioSolutions Overture O203F (91 dB) e il Vienna Acoustics Mozart Grand (90 dB), nonché Studio 16 Hertz Monitor Cato Three SE (87 dB). Sembrerebbe essere fuorviante collegare altoparlanti da una fascia di prezzo circa doppia rispetto all’amplificatore, come AudioSolutions o Vienna Acoustics, ma vi assicuro che è stato sicuramente una buona combinazione. Che ha fornito un suono energico con di alto livello e con una completezza tonale ottimale. L’elevata efficienza di questi diffusori (≥ 90 dB) ha permesso di suonare in modo aggressivo e massiccio, ma anche con precisione. Gli altoparlanti Diamond hanno trasmesso non solo un suono naturale, ma anche un suono lussureggiante e colorato. Una combinazione tuttofare con una sinergia eccezionale.

Anche i monitor degli altoparlanti Studio 16 Hertz Canto Three SE sono andati molto bene rispetto alle torri di grandi dimensioni, e questo nonostante l’efficienza di 87 dB. Questa combinazione ha funzionato bene in una stanza più piccola, di circa 20 m2. Le Canto Three SE, considerando le loro dimensioni compatte, sono eccellenti nel riprodurre un basso corposo con una superba eufonia nella rappresentazione. Di conseguenza, il suono del Silver Luna in questa combinazione era vivido e abbondante, ma non così ampio come nel caso dei diffusori da pavimento, il che è ovvio. Ma l’immagine stereo si è rivelata eccezionale.

P3103260

Conclusioni

Fezz Audio Silver Luna è un amplificatore valvolare solido, diligentemente progettato ed eseguito. Per quanto riguarda i trasformatori di alimentazione di rete e i trasformatori di uscita  utilizza trasformatori toroidali di produzione interna. Il design e l’estetica sono a un livello più alto della semplice sufficienza. Sono disponibili molte opzioni di colore del telaio tra cui scegliere. La funzionalità del dispositivo è limitata – non c’è il telecomando (attualmente il telecomando è disponibile come opzione Ndr.) e ci sono solo tre sorgenti di segnali analogici tra cui scegliere. La confezione non include una gabbia protettiva per coprire le valvole (Anche questa  opzionale Ndr.).

L’amplificatore offre un suono pieno e ricco di colore, con una profonda saturazione e un’energia fantastica. Un’energia sorprendente per la sua eleganza e velocità, considerando un design basato su un tubo a vuoto di una potenza di uscita limitata a 2 x 35 watt. Uno dei principali vantaggi di questa unità è la sua capacità di apparire naturale, fornendo un giusto corpo al suono degli strumenti e delle voci, che appaiono credibili e sensuali. Animato e chiaro. Con una manciata di talento.

Silver Luna è un design interamente polacco e si basa su soluzioni tecniche originali e proprietarie. Ho un’impressione molto positiva dopo questa audizione e sto incrociando le dita per l’ulteriore sviluppo di questa società di Fezz Audio. Il primo progetto, prodotto, è eccellente e fa presagire un successo di mercato. Un rapporto prestazioni / design molto vantaggioso e attraente. Un amplificatore davvero bello. Bravo!

Dettagli tecnici 

Tipo: amplificatore valvolare stereo

Potenza in uscita: 2 x 35 W / 8 Ω

Topologia di sistema: Push-pull, classe AB1

Impedenza di uscita: 4 Ω / 8 Ω

Ingressi di segnale: 3 x RCA

Distorsione armonica totale (THD): <1%

Risposta in frequenza: 15 Hz – 77 kHz (-3 dB)

Consumo energetico: 150 W

Fusibile: 3,15 A T

Peso: 15,3 kg

Dimensioni: 400 x 320 x 165 mm

Tubi: EL34 x 4 (stadi di uscita), ECC83 x 2 (stadi di preamplificatore e driver)

Prezzo in Italia  (al 5/4/18) – 1700 Euro (versione Prestige, tube cage e telecomando opzionali esclusi)

Sistema utilizzato in questo test

Amplificatori: Hegel H160, Audia Flight FL Three S, Cayin CS-55 A, Dayens Ecstasy III, Audio analogico Fortissimo e Taga Harmony HTA-700B.

Altoparlanti: Triangle Esprit Antal EZ, Vienna Acustica Mozart Grand, Polk Audio RTi A7, Soluzioni audio Overture O203F, Zingali Zero Bookshelf, Zingali Client Nano e Sub, Guru Audio Junior, Taga Harmony Platinum One e Studio 16 Hertz Canto Three SE.

Digital sources: CD Musical Fidelity A1 CD PRO, Audio Analogue Fortissimo DAC, Audio Analogue Vivace and NuForce Air DAC.

Computer: Apple MacBook Pro e Toshiba Satellite S75.

Giradischi: Clearaudio Emotion inserisce Goldring Legacy e Pioneer PLX-1000 inserto Goldring 1042 e Ortofon 2M Red.

Phono preamps: iFi Phono, Primare R32, Sonus Oliva and Ri-Audio PH-1.

Sintonizzatori: Rotel RT-1080, Yamaha T-550 e Sansui TU-5900.

Cassette: Cassette Deck Nakamichi 1.

Ministeri: Pioneer P1-K.

Cuffie: RHA MA750, Final Audio Design Adagio V, Final Audio Design Pandora Hope VI, Oppo PM-3 e AKG K545.

Amplificatori per cuffie: Cayin C6, Cayin C6 DAC, Divaldi AMP-01 e Taga Harmony HTA-700B.

Cablaggio: Laboratorio serie Audiomica Rosso e Grigio, DC-Components e Harmonix CI-230 Mark II. KBL Sound cavo di alimentazione. Cavo di alimentazione, cavi dei diffusori e cavi di interconnessione RCA Audiophile Cables Perkune.

Cavi per altoparlanti: Cardas 101, Melodika Brown Sugar BSC 2450 e Taga Harmony Platinum-18.

Accessori: base sotto il giradischi è Rogoz Audio 3SG40, la base del diffusore Rogoz Audio 4QB80, la vibrazione di interesse Rogoz Audio BW40, cabinet audio Solid-Tech Radius Duo 3 e pickup mat Harmonix TU-800EXi e Plug RCA Sevenrods.

Leave a Reply