fbpx

Recensione DAC Audio Exklusiv P 0.8 In Italiano - da HIFI Statement

Ancora una volta, Audio Exklusiv è riuscita a lanciare un dispositivo a basso costo che impressiona con il suo suono. A giudicare dalle sue capacità musicali, la P 0.8 è un vero affare che merita di entrare in partita con componenti migliori.

Recensione DAC Audio Exklusiv P 0.8 In Italiano – da HIFI Statement

Buongiorno Carissimi, numerosissimi, assiduissimi, informatissimi lettori!

Oggi è il turno del DAC Audio Exklusiv “piccolino”, la recensione è apparsa sul Magazine HIFI Statement a firma di Wolfgang Kemper. L’originale è in Tedesco e per rendere la lettura più piacevole ho voluto tradurvelo nel migliore dei modi (a me) possibile.

Vi ricordo che tutto il materiale della recensione è tratto dal sito HIFI Statement che vi consiglio di visitare e tutti i crediti vanno all’autore.

Buona Lettura!

download

“Caro appassionato di musica“ è l’incipit del manuale del DAC Audio Exklusiv.
Nonostante il prezzo basso potreste essere colpiti ed incuriositi da questo “benvenuto” e dal suono del nuovo P 0.8.

Il P 0.8 è un dispositivo piccolo e ben fatto

Il P 0.8 è un dispositivo piccolo e ben fatto

 

L’affermazione “auto dichiarata” in termini di qualità musicale non è affatto modesta, quando si confronta con  la manifattura tedesca, come dimostrano le prove e i test di questi ultimi anni. Quindi sono rimasto veramente impressionato dal suono dell’amplificatore Eco-Line, pur essendo così economico. All’ultimo high-end, il CEO di Audio Exclusive, Andreas Schönberg, ha mostrato la versione “pre-serie” del un nuovo preamplificatore composto da due parti, che sarà costruito con enorme attenzione e cura per i dettagli.
Ma dobbiamo attendere un po’ per quello . E’ assolutamente apprezzabile se un produttore di alta gamma decide di usare il proprio know-how all’interno della gamma economica. Infatti è in questo segmento che troviamo il convertitore D/A P 0.8. Il primo convertitore Digitale-Analogico Costruito nel territorio dell’Assia è tecnicamente molto simile al convertitore del lettore CD P 8 della Classic-Line, in cui i conduttori influenzano i suoni. Questo mi aveva impressionato molto nell’autunno 2014, quando lo testai, appena arrivato sul mercato.
Una scelta tecnica richiede l’installazione dei driver per la USB. Alcuni sono inclusi nel CD, altri sono da scaricare dal Web.

b_0_0_0_10_images_content_tests_17-08-18_audioexklusiv_2017-08-16_Audio-Exklusiv-P08-DAC_004

Esteticamente P 0.8 è piccolo, semplice e funzionale, pur essendo di alta qualità. Questo è dovuto anche al frontale in alluminio massiccio e spazzolato. Sul retro si trovano gli interruttori, anch’essi montati su una scocca in alluminio, il tutto crea una bell’immagine. Tutta la scocca è costituita da un profilo metallico, cosa che permette una buonissima fase di raffreddamento anche grazie alle alette apposite.
Un piccolo inghippo lo troviamo nel cavo di alimentazione che è integrato e non removibile, inoltre è senza messa a terra.

Come appassionato di audio, devi mettere subito l’opzione di ottimizzazione del cavo di alimentazione”; questa è una scelta che il capo di Audio Exclusive, Andreas Schoenberg, ed il suo sviluppatore hanno dovuto sbarrare con la matita rossa per contenere il prezzo.
Conosco Andreas Schönberg da alcuni anni e so che lui e il suo team usano test dell’udito estesi per scoprire se sia necessario fare uno sforzo su di un unico dispositivo e fino a che punto le scelte di austerità possano impattare. Con questo presupposto, posso ingoiare il rospo del cavo, specialmente guardando il P 0.8; tutti si renderanno conto che una presa di corrente non è al centro delle aspettative. Ciò diventa ancora più chiaro quando si solleva la parte superiore dell’alloggiamento metallico, solo dopo aver allentato ciascuna delle due viti a brugola anteriori e posteriori. La componentistica della P 0.8 è ben strutturata. L’alimentatore è costituito da un trasformatore maestoso e da grandi condensatori di rete con capacità di filtro di generosamente dimensionati.
Le schede favoriscono il flusso di corrente con conduttori in rame da 105 micron di spessore. Andreas Schoenberg e il suo sviluppatore attribuiscono grande importanza alla [fase di partenza]. Questo nel P 0.8 è indice di discreta costruzione, diversamente da quanto accade negli amplificatori a basso costo. Il circuito di Classe A è dotato di condensatori di accoppiamento di alta qualità e tolleranza. Costano molto, ma sono musicalmente migliori e di conseguenza è scelta importante e inevitabile. Infine, il riferimento di questo stadio è la controparte dotata di valvole nel lettore P 8 CD.
Sono disponibili 4 ingressi digitali. Ne sono utilizzabili tre contemporaneamente, perché si seleziona tramite jumper interno tra il cavo Toslink ed il coassiale S / PDIF.

b_0_0_0_10_images_content_tests_17-08-18_audioexklusiv_2017-08-16_Audio-Exklusiv-P08-DAC_003
Il P 0.8 non è un upsampler. Elabora il segnale PCM fino a 24 bit / 192 kHz in quanto riceve tramite uno dei tre ingressi, senza convertirlo. Nell’ingresso, un Crystal Cirrus CS 8416 riduce al minimo il flusso audio con il suo timing preciso. Da lui riceve poi tramite il chip di conversione Burr-Brown PCM 1793 il segnale per la conversione in analogico.
I tre ingressi posteriori per il segnale di ingresso digitale sono: USB, S / PDIF coassiale e Toslink. Se non avete bisogno dell’ingresso Toslink – ha senso per i ricevitori TV per via dell’isolamento galvanico –, vi consiglio il secondo ingresso S/PDIF coassiale sempre sul lato posteriore del dispositivo. In questo caso va inserito un jumper nel dispositivo. La variante può essere ordinata all’acquisto della P 0.8, ed è un’opzione sempre reversibile. Uno degli interruttori retrostanti fa da selettore per I tre ingressi. I due interruttori a levetta sono responsabili della corrente di rete e separano completamente il DAC dalla rete.
Il modulo d’ingresso USB arriva dalla ditta Italiana M2Tech, da molti anni uno dei produttori consolidati nel campo della conversione Digitale-Analogico con una propria vasta gamma di dispositivi. La porta USB, insieme al driver appropriato, elabora anche PCM fino a 24 bit / 192 kHz. Questo modulo della M2Tech non dispone di Plug-and-Play, di conseguenza richiede l’istallazione del software corretto.

Possiamo reperirlo facilmente dal sito della M2Tech nella sezione supporto. Va segnalato che alcuni driver sono già presenti nel convertitore tramite CD in dotazione. Gli utilizzatori di sistema Apple con sistema operativo El Capitan non troveranno alcun driver disponibile,perché la M2Tech non supporta, attualmente, lo sviluppo in ambiente Apple; potrete leggere sulla sezione supporto del M2Tech al link http://lnx.m2tech.biz/support/ che attualmente non sono nelle condizioni di poter dar alcun supporto ed alcun driver definitivo.

Le cose vanno meglio per Windows. Attualmente è aggiornato e fornito di driver per Windows 10 addirittura fino al Creator Upgrade. L’unica cosa da fare è disabilitare la modalità di accesso Audio Exklusiv-dal pannello del controllo suono. Dopo un po’ ci si abitua ai tre LED frontali mentre si sono in funzione. Quando il P 0.8 è collegato ad una porta USB di un PC oppure ad uno streamer acceso , il LED rosso della USB si accende. Questo accade anche quando il convertitore è spento ed il LED di alimentazione corrispondente non è acceso. E’ irritante che il LED rosso di blocco indichi la funzione per S/PDIF e Toslink ma non per per l’accesso USB. Quando uno lo sa e ci fa l’abitudine non ha più importanza. In ogni caso, è facile perdonare alcune stravaganze della P 0.8 non appena si sente il risultato che da.

L'alimentatore svolge un ruolo importante nel suono e occupa lo spazio di conseguenza. Sotto il trasformatore incapsulato blu c'è un soffocamento di modo comune da Talema. Due bobine sono qui avvolte su un nucleo e sopprimono le interferenze elettromagnetiche e ad alta frequenza (EMI e RFI)

L’alimentatore svolge un ruolo importante nel suono e occupa lo spazio di conseguenza. Sotto il trasformatore incapsulato blu c’è un soffocamento di modo comune da Talema. Due bobine sono qui avvolte su un nucleo e sopprimono le interferenze elettromagnetiche e ad alta frequenza (EMI e RFI)

 

Ho cominciato con il lettore CD principale, collegato tramite S / PDIF. Mi dà quasi disagio dover scrivere del mio entusiasmo per le apparecchiature a basso prezzo di Audio Exclusive ripetutamente. Temo che possa quasi minare la mia credibilità, ma Dirk Sommer, che preferisce prendersi cura dei componenti più costosi, non ha sentimenti così diversi per questo produttore. L’elettronica di Audio-Exklusiv che ho potuto sentire in questi ultimi anni ha superato moltissimo le mie aspettative. Questo vale per il P 0.8 che risulta non solo buono, ma di più: l’entusiasmo arriva tanto dal flusso musicale quanto dalle dinamiche, l’assenza di una propria impronta digitale nel suono, un disegno così pulito del suono e dal fatto di riuscire ad arrivare al “punto qualitativo richiesto”, in modo quasi inaspettato.

Ma restiamo coi piedi per terra! Rispetto al DAC di fascia più alta come il mio Audio-gd, tre volte più costoso, manca qualcosa nella risoluzione dei dettagli.
Si sente, ad esempio, il battito di mani in “The Beat Goes On” nel album Companion di Patricia Barber. Solo una volta che il P 0.8 è di nuovo in gioco, perdi i dettagli appena sentiti sull’altro DAC, perché la coerenza musicale prevale sul P 0.8 Non ci si può semplicemente rilassare, no, la musica sperimenta una vivacità entusiasmante con questo convertitore Audio Exklusiv.

La scheda USB proviene da M2Tech dall'Italia

La scheda USB proviene da M2Tech dall’Italia

Per esplorare le capacità del convertitore, ho messo in gioco il Mutec MC-3 + Smart Clock. Inoltre, ho lasciato che prima il mio lettore di CD Primare funzionasse sull’entrata AES- EBU del Mutec sia tramite USB poi con il mio Mac mini con Audirvana. Questi componenti sono stati combinati con cavi AES / EBU e SPDIF di alta qualità di JIB-Boaacoustic e USB AudioQuest Diamond con Audioquest Jitterbug.

Questo sforzo supera notevolmente il prezzo del convertitore ed il risultato ottenuto è stato molto piacevole. La piccola Audio Exclusive non ha avuto problemi a rendere “udibile” questo investimento. Era straordinario il guadagno sonoro che ho avuto modo di ascoltare. Quindi, la qualità musicale della P 0.8 dipende molto dai suoi utilizzatori. Quando ho, per il confronto, provato con mia Audio-gd i concerti per pianoforte di Beethoven 1 e 3 con Ronald Brautigam al pianoforte a coda, la riproduzione ottenuta utilizzando il P 0,8 mi è piaciuta di più, perché l’orchestra era così potente e ricca, con struttura e flusso musicale nella stanza, ad ogni modo, questo convertitore, a prescindere dal genere musicale che deve elaborare, sembra dominare i tempi perfetti. L’audio gd suonava leggermente “noioso” con Beethoven, riproduceva l’orchestra meno calorosamente. Quindi su questo CD l’Audio Exclusive sembrava essere un po ‘più autentica.

Il chip del convertitore Burr-Brown 1793 fornisce un contributo significativo al suono

Il chip del convertitore Burr-Brown 1793 fornisce un contributo significativo al suono

Se si desidera investire più del richiesto per la P 0.8, ovvero 669 euro, posso immaginare che l’acquisto del Mutec Clock, per circa 1000 euro, abbia più senso che spendere i soldi per un altro convertitore più costoso. Quando ho ascoltato nuovamente il segnale resincronizzato di “The Beat Goes On” di Patricia Barber, battere le mani era più dettagliato e molto credibile in termini di timbro. Per inciso, quando si utilizza il Mutec tutti gli utenti Apple non subiscono restrizioni indipendentemente dal sistema operativo che utilizzano. Il Mutec serve anche il P 0.8 con formati PCM a risoluzione elevata e DSD nella risoluzione appropriata a 24-bit / 192 kHz. Sia dal punto di vista tecnico che sonoro, i due formano un duo eccezionale e “sanno” come fare musica con entusiasmo.

Musicalmente di massima importanza è lo stadio di uscita costruito a componenti disceti

Musicalmente di massima importanza è lo stadio di uscita costruito a componenti disceti

 

STATEMENT

Ancora una volta, Audio Exklusiv è riuscita a lanciare un dispositivo a basso costo che impressiona con il suo suono. A giudicare dalle sue capacità musicali, la P 0.8 è un vero affare che merita di entrare in partita con componenti migliori.

Ascoltato con

Computer Asus Laptop U53Jc con Windows 10 Creator, Apple MacMini con OS X El Capitan, Audirvana Plus 3 e Qobuz
Clock Mutec MC-3+Smart Clock USB
Convertitore -DA Antelope Zodiac plus, Audio-gd Master 7, Sonic Frontiers SFD-1
CD-Player Primare DVD 30
Preamplificatore Audio-gd Master 9
Finale per basso: due Primare A-32, per medio-alti: Air Tight ATM-3 o Spectral DMA-100
Speaker Triangle Grand Concert
Accessori Audioquest Diamond o Carbon USB, Audioquest Jitterbug, JIB-Boaacoustic Silver Digital Carbon SPDIF e Silver Digital Krypton AES / EBU, In-Acoustic Black & White NF-1302, Audio-gd NF Cinch e XLR, QED Genesis Silver Spiral LS con Enacom LS, MudrAcoustics Max Ciabatta, Mudra, fusibili in rame puro AHP, prese a muro Groneberg, assorbitore di camera mbakustik
Mobili Creakive Audio con pavimenti assorbenti, paglietta ad elementi finiti, audio esclusivo d.C.d. base

Le indicazioni del produttore

Audio Exklusiv P 0.8
Risposta in frequenza da 5 Hz a 20 kHz (-2dB)
Noise ratio dBu 98,5 dB
Noise ratio dBu 96,3 dB filtrato
Distorsione 0,025 %
Potenza assorbita 2 Watt
Dimensione 120 L x 190 P x 69 H mm
Peso 1,2 kg

Produttore

Audio Exklusiv
www.audioexklusiv.de

Leave a Reply